Siena: una città da scoprire

Chi di voi è stato a Siena, sarà probabilmente rimasto colpito dalla sua piazza principale, Piazza del Campo. A prima vista sembra quasi infinita, forse è la sua forma a conchiglia a ingannare lo sguardo.

Ammirarla dall’alto deve essere ancora più bello, per questo vi consiglio di salire in cima alla Torre del Mangia. Inizialmente Piazza del Campo era luogo di ritrovo di commercianti per poi passare ad essere gremita di turisti.

Palazzo pubblico e torre del Mangia
Palazzo pubblico e torre del Mangia

A testimoniare il continuo afflusso turistico ci sono bar e ristoranti ad ogni parte della Piazza. Camminando verso la parte alta troverete la Fonte Gaia ad opera di Jacopo della Quercia. Questa in realtà è solamente una copia, visto che l’originale si trova nel loggiato di Palazzo Pubblico.

Fonte Gaia
Fonte Gaia

A Siena si tiene il Palio ben due volte l’anno: le contrade si sfidano per partecipare e sono solo 10 ad avere accesso a questa competizione. Nella Piazza spicca Palazzo Pubblico, centro del potere politico e ritenuto uno dei palazzi civili più belli del nostro paese.

Non mancate di visitare il Museo Civico al cui interno è conservata la Maestà di Simone Martini e Guidoriccio da Fogliano, allegoria dell’espansione di Siena.

Guidoriccio da Fogliano
Guidoriccio da Fogliano

Tappe imperdibili sono sicuramente il Duomo e il Battistero: quest’ ultimo è stato il punto di battesimo della Città e infatti, una volta entrati, potrete ammirare il Fonte Battesimale.

Siena è una città da girare a piedi, ad ogni angolo c’è qualcosa che ne esalta la bellezza. Nei dintorni potreste decidere di visitare il bel borgo di Monteriggioni con le sue mura e le sue 14 torri, aveva lo scopo di difendere Siena dagli attacchi di Firenze.

Volete un consiglio per il pranzo in città? In Piazza del Campo c’è una trattoria davvero carina, noi eravamo in un tavolino di legno e, seppur in pendenza, non abbiamo avuto alcun problema a mangiare. Il nome del ristorante è Trattoria la Porticina: piatti abbondanti, cucina tipica e tanta allegria.

Nei dintorni c’è anche la Val d’ Orcia, ideale per un weekend romantico con la vostra dolce metà. Se posso consigliarvi un borgo, visitate Monticchiello.

Vivi l'effetto WOW che il nostro paese offre!

Seguici sui social!

Informazioni di contatto

Gli ultimi articoli

Iscriviti alla newsletter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Continua a leggere

Copyright © 2020 – ItaliaWOW